HIROOMI TAHARA

Nato a Kanagawa in Giappone nel 1977. Tahara si è laureato nella facoltà d’Ingegneria Civile nell’università di Nihon.
Autodidatta nello studio del design, ha imparato molto lavorando nel settore dell’arredamento in alcuni negozi di Tokyo, successivamente ha prodotto una sua linea di oggetti.
Nel 2002 la rivista Francese INTRAMUROS in IDEE l’ha premiato su più di mille partecipanti in un concorso internazionale di designer.
Dopo l’incontro con il designer giapponese Zazuihiko Tomita nel 2003, si è trasferito a Milano lavorando come suo assistente per quattro anni fino a settembre 2006.
Quando progetta, per lui è essenziale avere sempre in mente il “rapporto tra la persona e l’oggetto”, inoltre è fortemente interessato alla “creazione di affinità tra gli oggetti e i suoi utenti”. E’ sua forte convinzione che la restrizione di elementi come convenienza, costo e durabilità possono essere superati se l’utilità dell’oggetto è maggiore.